Ultima modifica: 14 marzo 2020

FAD-FASE 4: specifiche

Ai Docenti e agli Educatori

 

In questa fase è possibile fare videolezioni in diretta scegliendo una delle soluzioni disponibili in rete, per esempio Skype, Microsoft Teams, Jitsi, Zoom, comunicandolo alle famiglie sul planning del RE scrivendo “videolezione in diretta con l’utilizzo di….. . alle ore…..” alla data stabilita ed inserendo le istruzioni in piattaforma come di seguito:

  • utilizzare il planning del RE, selezionare “tutti” nel menu a tendina presente in alto a destra e visualizzare la pianificazione didattica di tutti i docenti del Cdc
  • collocare in congruo anticipo l’appuntamento per la propria videolezione in diretta in modo da distribuire nella settimana gli impegni in modalità sincrona tra studenti e docenti;
  • è auspicabile, se possibile, che le lezioni vengano svolte non necessariamente nel proprio orario di servizio ma, sicuramente, nella giornata di servizio e in orario scolastico secondo il rispettivo ordine e settore di appartenenza (8.00-17.00);
  • considerare attentamente il planning di tutti i colleghi: è necessario evitare di collocare molte videolezioni nella stessa giornata con l’obiettivo di non costringere gli alunni a stare troppe ore consecutive davanti allo schermo. Quanto sopra spiega anche la difficoltà di effettuare le videolezioni seguendo rigidamente il proprio orario di cattedra.

Appare ovvio, quindi, che l’organizzazione delle videolezioni non può che avere una dimensione flessibile, dinamica e non rigorosamente fiscale (anche in termini di assenze online degli alunni) sia per i motivi di cui sopra, sia per permettere ai docenti di provvedere in tempi sicuramente brevi ma non “assillanti” alla preparazione, soprattutto tecnica, della propria azione didattica che, necessariamente, subirà cambiamenti in termini di procedure e strategie.